Covid-19 / Africa: rischi di investimenti esteri in calo del 40% nel 2020


Gli IDE, investimenti diretti esteri, dovrebbero scendere di quasi il 40% nel 2020, quindi di nuovo dal 5% al ​​10% nel 2021, prima di riprendere, a causa dell'impatto della pandemia di coronavirus, secondo la 30a edizione della Rapporto sugli investimenti globali dell'UNCTAD, Conferenza delle Nazioni Unite su commercio e sviluppo.

In Africa, i flussi di investimenti erano già scesi del 10% nel 2019, a causa della caduta della domanda di materie prime e della crescita lenta dell'economia globale e regionale.

Dettagli di Alexandre Dabbou, capo dell'ufficio del direttore della divisione investimenti presso l'UNCTAD

(Estratto audio: Alexandre Dabbou, capo dell'ufficio del direttore della divisione investimenti presso l'UNCTAD; osservazioni di Cristina Silveiro)



Articolo tradotto per la comunità italiana, potete trovare l’articolo originale qui