Covid-19: il rischio di rinascita in Europa diventa realtà (OMS)


Anche se la percentuale di casi in Europa rispetto al resto del mondo è in calo rispetto all'inizio dell'anno ", la regione continua a segnalare quasi 20.000 nuovi casi e più di 700 nuovi decessi al giorno. La scorsa settimana, l'Europa ha visto un aumento del numero di casi settimanali per la prima volta dopo mesi ", ha affermato Kluge.

In tutta Europa sono stati segnalati 2,5 milioni di casi di contaminazione da Covid-19. A livello globale, la pandemia continua a imperversare con oltre 9 milioni di casi in tutto il mondo e 400.000 morti.

“Per settimane ho parlato del rischio di una ripresa mentre i paesi adattano le loro misure. In diversi paesi europei, questo rischio è diventato realtà ", ha dichiarato il capo dell'OMS per la regione.

I sistemi sanitari sono arrivati ​​al limite

“Pertanto, 30 paesi hanno visto un aumento del numero di nuovi casi accumulati nelle ultime due settimane. In 11 di questi paesi, l'accelerazione della trasmissione ha portato a una ripresa molto significativa che, se non controllata, spingerà nuovamente i sistemi sanitari sull'orlo in Europa ", ha avvertito Kluge .

Tuttavia, ha accolto con favore la reattività di alcuni paesi, come la Polonia, la Germania, la Spagna e Israele, che hanno reagito rapidamente alla ripresa di casi nelle scuole, nelle miniere di carbone o nei luoghi di produzione alimentare che prodotto nelle ultime settimane. Ha anche messo in evidenza i cambiamenti positivi nel comportamento delle persone, in particolare rispetto della distanza fisica e indossando maschere.

Soluzioni digitali

Kluge ha sottolineato i vantaggi delle nuove tecnologie per contenere la pandemia "per migliorare l'unico modo in cui dobbiamo ridurre al minimo la trasmissione: trovare, isolare, testare e trattare ogni caso". Traccia e metti in quarantena ogni contatto ”.

In questo ambito, l'OMS ritiene che "la tecnologia digitale può svolgere un ruolo guida, anche se solo per facilitare la tracciabilità dei contatti". Diversi paesi europei hanno adottato queste tecnologie per combattere la pandemia, in particolare con applicazioni che consentono il tracciamento dei contatti.

In Francia, l'applicazione "StopCovid" è stata finora scaricata solo da 2 milioni di persone, o poco meno del 2% della popolazione.



Articolo tradotto per la comunità italiana, potete trovare l’articolo originale qui