Covid-19: il WFP lavora a stretto contatto con l'OMS in risposta alla pandemia


Di fronte alla pandemia di coronavirus che ora colpisce quasi 190 paesi, il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite (PAM) sta intensificando l'assistenza alle persone vulnerabili e rafforzando il suo supporto logistico per l'intera comunità umanitaria che sta combattendo contro la diffusione della malattia. nuovo coronavirus.

Tramite il deposito delle Nazioni Unite per la risposta umanitaria (UNHRD), l'agenzia delle Nazioni Unite ha fornito attrezzature essenziali per la salute e la protezione in 67 paesi in tutto il mondo.

Il WFP lavora a stretto contatto con l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Dettagli della portavoce del WFP Elisabeth Byrs.

(Intervista: Elisabeth Byrs, portavoce del WFP; intervista di Alpha Diallo)



Articolo tradotto per la comunità italiana, potete trovare l’articolo originale qui