Covid-19: le Nazioni Unite propongono una strategia a quattro punte per limitare il danno


Di fronte a un danno economico senza precedenti da parte del Covid-19 per due terzi della popolazione mondiale che vive nei paesi in via di sviluppo, lunedì le Nazioni Unite hanno richiesto un programma di sostegno di 2,5 trilioni di dollari.

La Conferenza delle Nazioni Unite per il commercio e lo sviluppo (UNCTAD) propone quindi una strategia su quattro fronti.

Altre spiegazioni con Nicolas Maystre, economista della divisione Strategie di globalizzazione e sviluppo dell'UNCTAD e coautore di questo nuovo rapporto



Articolo tradotto per la comunità italiana, potete trovare l’articolo originale qui