Covid-19: OMS e Africa CDC supportano la ricerca sulle terapie di medicina tradizionale in Africa


“L'interesse per la medicina tradizionale come potenziale trattamento per COVID-19 sta crescendo in Africa. Mentre il mondo inizia a cercare trattamenti e vaccini per il virus, la ricerca sui farmaci tradizionali e ortodossi come potenziale terapia per COVID-19 deve essere basata sulla scienza e oggi segna una pietra miliare importante nel sostenere questi sforzi ", ha affermato il dott. Matshidiso Moeti, direttore regionale dell'OMS per l'Africa.

L'interesse per la medicina tradizionale come potenziale trattamento per COVID-19 sta crescendo in Africa e la ricerca di potenziali terapie deve essere basata sulla scienza

Il Comitato di esperti regionali sulla medicina tradizionale per COVID-19 supporterà i paesi in uno sforzo collaborativo per condurre studi clinici su farmaci tradizionali in conformità con gli standard internazionali. Riunirà competenze all'interno del continente, accelerando così il ritmo e innalzando gli standard di ricerca, in particolare la ricerca clinica su nuove terapie derivate da farmaci tradizionali contro la malattia di coronavirus (COVID-19).

Sarà quindi responsabile in particolare del monitoraggio dello svolgimento degli studi clinici e del rafforzamento delle capacità dei ricercatori. Il suo contributo faciliterà anche la registrazione dei farmaci della farmacopea tradizionale ritenuta sicura ed efficace.

"Poiché i membri del comitato sono ricercatori di fama internazionale e autorità nazionali di regolamentazione, i risultati delle sperimentazioni cliniche saranno riconosciuti a livello internazionale", ha dichiarato in un'intervista a Info ONU il consigliere regionale responsabile della medicina tradizionale per l'ufficio regionale dell'OMS in Africa, la dott.ssa Ossy Kasilo.



OMS / Ernest Ankomah

L'uso della medicina tradizionale di alta qualità può facilitare la fornitura di assistenza sanitaria, specialmente nelle aree rurali remote dove i sistemi sanitari convenzionali sono limitati. La medicina tradizionale di qualità può giovare a gran parte della popolazione in quanto è la principale, se non l'unica, fonte di assistenza sanitaria per circa l'80% delle persone in Africa.

La ricerca è in corso

L'Africa ha una lunga storia di medicina tradizionale e professionisti, che svolgono un ruolo importante nel fornire assistenza sanitaria alle popolazioni e le medicine tradizionali, complementari e alternative hanno molti vantaggi, secondo l'OMS.

Diversi paesi e istituzioni del continente africano hanno offerto terapie tradizionali per Covid-19 in Nord Africa, Africa occidentale, Africa centrale, Africa orientale e Africa meridionale.

"Saranno essenziali test clinici rigorosi per valutarne la sicurezza e l'efficacia, come nel caso di altri campi della medicina", ha dichiarato il Direttore del CDC per l'Africa e l'inviato speciale dell'OMS per Covid-19, Dr. John Nkengasong.

Gli sforzi per trovare terapie tradizionali per Covid-19 sono in corso in diversi paesi, tra cui Guinea Equatoriale, Madagascar, Nigeria e Uganda, secondo il dott. Kasilo.

I risultati degli studi di queste istituzioni dovrebbero essere pubblicati e annunciati dai paesi dopo la conclusione della ricerca.



OMS / Ernest Ankomah

Felicia Arthur, tecnico di farmacia, mostra le medicine tradizionali e ortodosse disponibili nel dispensario di una clinica che offre cure mediche convenzionali e tradizionali.

Una farmacopea comprovata

Secondo lo specialista in medicina tradizionale, l'Africa ha una comprovata farmacopea, con oltre 89 farmaci della farmacopea tradizionale in 14 paesi per i quali l'OMS ha sostenuto la ricerca e lo sviluppo che hanno portato alla loro autorizzazione all'immissione in commercio. mercato.

Circa 40 di questi farmaci fanno anche parte degli elenchi nazionali dei farmaci essenziali e fanno ora parte dell'arsenale per il trattamento di pazienti con una vasta gamma di malattie tra cui infezioni da HIV, diabete, anemia falciforme e ipertensione, come "NIPRISAN" in Nigeria e "FACA" in Burkina Faso, sia contro l'anemia falciforme, sia "HEPATOSOR" uno sciroppo usato contro l'epatite virale (A, B, C , D ed E) in Camerun.

I benefici della medicina tradizionale in Africa

La strategia regionale sulla medicina tradizionale in Africa si basa su principi di complementarità e si basa sull'integrazione della medicina tradizionale nei sistemi sanitari nazionali, spiega l'OMS.

Affidarsi alla medicina tradizionale in Africa ha diversi vantaggi tra cui diversità, flessibilità, disponibilità, prezzi convenienti, accettazione generale da parte delle comunità africane e costi relativamente bassi rispetto alle medicine moderne, afferma il dottore in farmacologia clinica.

Per il Dr. Kasilo, non vi è dubbio che le terapie tradizionali e complementari, la cui sicurezza, efficacia e qualità sono state dimostrate, aiuteranno a raggiungere gli obiettivi della copertura sanitaria universale.

"La produzione e la commercializzazione su larga scala dei farmaci tradizionali di farmacopea, che coinvolgono la coltivazione di piante medicinali, nonché i processi di raccolta e post-raccolta, presentano vantaggi in termini di sviluppo socioeconomico", aggiunge il dott. Kasilo.

Il Consigliere regionale dell'OMS ritiene che questo sviluppo socioeconomico potrebbe a sua volta contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile 3, sul miglioramento della salute e del benessere; Obiettivi di sviluppo sostenibile 1 e 2, sulla riduzione della povertà e della fame; nonché l'obiettivo di sviluppo sostenibile 4 sull'istruzione di qualità delle comunità locali interessate.

"Oggi, mentre affrontiamo una pandemia che sta devastando il mondo intero, c'è un urgente bisogno di approcci per estendere le soluzioni oltre i confini e, per farlo, i risultati degli studi devono essere in grado di essere riprodotto, anche in termini di dosaggio ", spiega il Dr. Kasilo.

Tuttavia, sottolinea che è necessario "raddoppiare gli sforzi per mobilitare fondi per la ricerca, poiché la medicina tradizionale è spesso sottofinanziata nel settore sanitario".



Articolo tradotto per la comunità italiana, potete trovare l’articolo originale qui